Vanity Blog/Letteratura portatile (verso un capitalismo psicogeografico)

E allora ammettiamolo: si sta diffondendo una nuova crociata strisciante tra i cultori del libro e i nuovi analfabeti. Lo illustra magistralmente (e paradossalmente in un libro) Alberto Abruzzese, riproponendo pressoché immutato a 14 anni di distanza dalla prima uscita un saggio profetico intitolato Contro l’Occidente – analfabeti di tutto il mondo uniamoci. Da una […]

Vanity Blog/La Lettrice di belle speranze

È il 1968 quando Roland Barthes decreta la morte dell’autore: ci si ribella a tutto e la vicinanza semantica tra autore e autorità spinge i ragazzacci della semiologia francese a ghigliottinare i presunti detentori del significato, gli autori appunto. Internet nel 1968 sta per nascere, è mia coetanea, ma la sola idea di una minima […]

Vanity Blog/Il futuro del libro? Buttiamolo in vacca (elettrica)

Viviamo in tempi tiepidi, e stavo per farmene una ragione. Raggiunta la maturità senza neanche aver superato l’adolescenza, mi ritrovavo sempre più spesso a reinterpretare Barney alle cene con vecchi e nuovi amici, un po’ choccati dalle mie intemperanze argomentative. Considerate che non tengo lo zucchero in casa o un televisore e tantomeno un’automobile. Non […]