ogni mappa è votata al fallimento

Non esiste una mappa emotiva comune a tutti: ognuno ha la sua mappa, le sue pozze, il suo pleens: come fare a integrare migliaia di mappe, farle convergere su una interfaccia comune lasciandole essere allo stesso tempo nella loro unicità? L’intuizione mi è venuta leggendo su Duel un pezzo su Rebecca Solnit che ha pubblicato Infinite […]

Writecamp2011

C’è chi è interessato agli oggetti (i computer, i telefoni, i libri, i DVD) e chi è interessato alle storie. Il Writecamp è per questi ultimi, quelli come noi, quelli che le storie le pensano, le vivono, le leggono e soprattutto le scrivono, a prescindere da dove finiranno. Il 2 ottobre dalle ore 11:00 nella Rocca di […]

[come è nato Pleens] Pozze

In Via Conca del Naviglio c’è una pozza di tristezza, lì dove c’era il Centro Teatro Attivo, dove facevo il laboratorio di lettura quando Ermanno mi ha lasciato. Per andare ai Navigli devo fare il giro largo da Porta Ticinese, anche se si allunga. In Via Statuto c’è una pozza di adrenalina, lì dove andavo […]