Vanity Blog/La Lettrice di belle speranze

È il 1968 quando Roland Barthes decreta la morte dell’autore: ci si ribella a tutto e la vicinanza semantica tra autore e autorità spinge i ragazzacci della semiologia francese a ghigliottinare i presunti detentori del significato, gli autori appunto. Internet nel 1968 sta per nascere, è mia coetanea, ma la sola idea di una minima […]