non correre

noncorrere
Ammettilo: questa città è ostile alla forma di vita “Persona”. Per un po’ di tempo ho pensato di resistere, di andarmene, di obiettare. Poi ho capito. Ho capito che questa città me la devo reinventare. Da capo.
Partendo dal punto esatto in cui la realtà batte il piede e salta verso il possibile. La realtà, infatti, non va superata: va saltata. Mimeticamente. Continua a leggere “non correre”

Annunci

Vanity Blog/Letteratura portatile (verso un capitalismo psicogeografico)

E allora ammettiamolo: si sta diffondendo una nuova crociata strisciante tra i cultori del libro e i nuovi analfabeti. Lo illustra magistralmente (e paradossalmente in un libro) Alberto Abruzzese, riproponendo pressoché immutato a 14 anni di distanza dalla prima uscita un saggio profetico intitolato Contro l’Occidente – analfabeti di tutto il mondo uniamoci. Da una […]